la gioia di essere unici

5. DICEMBRE

hase

Oggi non mi dilungo tanto, perché nel mio calendario ho trovato l’immagine di un coniglietto o meglio di un leprotto. Per associazioni di idee mi si stampa immediatamente un sorriso in viso. No, non sto pensando al leprotto pasquale, ma a un leprotto che ha un orecchio blu e un naso rosso. Allora eccomi a raccontarvi la storia di questo buffo leprotto dall’aspetto assai raro. Gli altri animali lo trovano strano e non vogliono fare amicizia, perché… chissà da dove viene. Poi però quando si rendono conto che la volpe non si accorge di lui proprio per il suo aspetto bizzarro, allora il leprotto canta dalla gioia dicendo che non è poi così male essere diverso dagli altri e tutti gli vogliono essere amici.

Questa è una storia o meglio una filastrocca per bambini, ma nella finestrella oggi ci sta lui, solo lui.

 hase2

hase3

Annunci

2 pensieri su “la gioia di essere unici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...