iniziò con una stella

2. DICEMBRE

Con una stella iniziò il tutto più di 2000 anni fa.

la Natività di Giotto presso la Cappella degli Scrovegni a Padova
la Natività di Giotto presso la Cappella degli Scrovegni a Padova
C’è chi la sognò…

il sogno dei Magi, capitello della cattedrale di Autun (XII secolo)
il sogno dei Magi, capitello della cattedrale di Autun (XII secolo)
Chi l’ammirò…

la cometa di Halley, arazzo di Bayeux
la cometa di Halley, arazzo di Bayeux

adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano presso gli Uffizi a Firenze
adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano presso gli Uffizi a Firenze
Chi la seguì…

il viaggio dei Magi, tavola medioevale a Barcellona
il viaggio dei Magi, tavola medioevale a Barcellona
E chi l’utilizzò per avvicinare i bambini alla matematica tramite la manualità esercitata in piegature e intrecci.

Fröbelstern
Fröbelstern

Friedrich Fröbel, pedagogista tedesco (1782-1852) diede tantissima importanza al gioco per una crescita armoniosa del bambino e fu così che creo il primo Kindergarten ovvero giardino d’infanzia. Fra i vari giochi una stella fu nominata a suo nome  (Fröbelstern ossia stella di Fröbel) nel periodo natalizio molti bambini si mettono a creare queste stelle. Da quando sono bambina questa stella l’ho sempre vista a casa nostra. Ancora bimba mia zia con tanta pazienza mi insegnò a farle. Da allora ogni anno ne faccio diverse per non perdere la mano e ricordarmi i vari passaggi. Oggigiorno si trovano facilmente anche su internet (qui o ) le istruzioni di come farla. Diversi anni fa per uno spettacolo creato per la scuola di musica ne ho confezionate tantissime. Una mamma mi ha fatto avere tantissime strisce di ugual larghezza e durante i miei infiniti viaggi in metropolitana mi mettevo a piegare, piegare e piegare ancora. Mi ricordo che ho fatto tantissime conoscenze perché le persone erano curiose di scoprire che cosa uscisse dopo tutte queste piegature e intrecci. Così dopo qualche giorno me ne portavo dietro una finita da poter mostrare se qualcuno avesse dovuto scendere a una fermata prima del suo completamento. In questi giorni ho intenzione di farne diverse per poter addobbare il mio alberello. La difficoltà è riuscire a trovare o tagliare strisce grandi uguali, ma l’anno scorso sono riuscita a procurarmi un distruggi-documenti che era in svendita. Così non ho più problemi e ho tutte le strisce larghe uguali. L’anno scorso ho confezionato anche degli orecchini per tutte le donne della mia famiglia e il pensiero è stato molto gradito.

orecchino

Annunci

7 pensieri su “iniziò con una stella

  1. Pingback: una tranquilla giornata di dicembre | londarmonica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...