Buon 2014… augurio mai banale

IMG_2925

Sarà pure scontato, ma vorrei iniziare l’anno con un buon augurio a tutti (del resto lo fanno tutti, perché dovrei esimermi da farlo anch’io).

Ho sempre pensato che ogni cosa noi facessimo avesse un triplice aspetto: creativo, pedagogico e terapeutico anche se con percentuali diverse fra loro a seconda dell’occasione. Eppure ne avevo consapevolezza solo in alcune situazioni: quando faccio un concerto o uno spettacolo, quando insegno o quando faccio un trattamento. Insomma ho relegato questa convinzione ad alcuni frangenti. Poi ho letto uno scritto di Tricia Huffman e mi sono illuminata. Che bello e che sciocca non averci pensato prima… Con ogni nostro atteggiamento visibile o non, udibile o non, attivo o non, influenziamo noi stessi e tutti attorno a noi. Perciò qualsiasi cosa (azione, emozione, pensiero) ha i tre aspetti di prima. Non ho una lunga lista di propositi per quest’anno, saranno più propositi giornalieri e in ogni caso mi auguro di portare e integrare la consapevolezza appena ritrovata anche nei fatti più banali della mia vita quotidiana. Vi allego lo scritto come augurio per quest’anno appena iniziato e se vi piace aggiungetelo ai vostri propositi.

Buon 2014 a tutti!

“We are all teachers at all times – with everything we do, with everything we don’t do, with everything we say, with everything we don’t say and with our beliefs, with our attitudes – all of us.

When you hold a door for someone, you are being a teacher. When you honk and yell obscenities while driving, you are being a teacher. When you walk about with a furrowed brow and pursed lips, you are being a teacher. When you smile at those who cross your path, you are being a teacher.

It all spreads. It is all felt. The energy that you are walking around with, whether you say anything to anyone or not, is felt. What are you carrying around? What are you spreading out into the world? It is all within your control. You are choosing it all. The thoughts that come into your brain you may not get to control, but you can choose which ones stay and which ones you are projecting out into the world.

I invite you to pay more attention to what is going on up there. I invite you to pay more attention what is going on with you. Are you feeling tension in your body? Well, what is going on upstairs? Is your stomach upset? What is taking up space in your head? What are you holding onto? If it doesn’t serve you, let it go. Kick it out. Laugh it at.

You may think that it’s no big deal, that you can ignore it, that you can push it down, but it doesn’t go away, it won’t leave you. It will just multiply into the Universe. So, maybe you have a hard time thinking about yourself; you think, “Oh, I’m fine.” “It really doesn’t bother me”, but consider that you are not just poisoning yourself, but all of those around you.

 Let it go and live it up. Do it for you and do it for them. Do it for the ones that you know and love and the ones that you may never speak to. Really, do it for all of humankind.

We are all teaching, at all times. What are you teaching? How about teaching love and acceptance to all beings at all times, yourself included! Deal?”

di Tricia Huffman (grazie infinite!!)

Annunci

16 pensieri su “Buon 2014… augurio mai banale

  1. accantoalcamino

    Ciao, grazie, ora vado da google per tradurre, sto seguendo lezioni d’inglese ma sono ancora agli inizi 😦 Ti contatterò per quella proposta che mi avevi accennato riguardo la cena vegana (ti darò qualche nominativo, dal momento che, come sai, io sono poco adatta al sociale…
    Buon proseguimento di anno, che sia l’inizio di qualcosa di buono, fino al 31 dicembre e oltre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...