piante … calendario lunare … energia

Amo le erbe aromatiche … mi piacciono i fiori … e adoro gli orti

pratoline
pratoline

Al mercato mi fermo sempre davanti alle bancarelle dei fiori. Se sono in giro e adocchio un vivaio io debbo entrare. Le piante danno gioia o almeno a me fanno questo effetto. La botanica è un mio pallino, mi intriga e mi entusiasma, del resto come non rimanere a bocca aperta davanti ai miracoli della natura. Sarà per questo che anche se abito in città sul balcone mi piace una rappresentanza del mondo vegetale. Così l’altro giorno ho comprato delle piantine di erbe aromatiche da trapiantare in vasi più capienti.

timo e maggiorana
timo e maggiorana

In genere mi oriento per quanto riguarda la semina, il travaso e raccolto al calendario lunare. Prendo in considerazione il lunario siderale, quello utilizzato dal metodo biodinamico messo a punto da Maria Thun. Il suo lunario annuale molto esaustivo non manca mai nella mia libreria. Mia cognata Jutta con il suo agriturismo Il Pellegrino si orienta da sempre con questo lunario e i risultati si vedono. Nel suo caso poi ha notato che se oltre a seguire l’andamento della luna io tratto i campi (terreno, sementi e piante) con l’energia non solo le piante si ammalano di meno, ma anche il raccolto è più ricco. In effetti le tecniche energetiche possono essere applicate a tantissimi campi compreso quello dell’agricoltura. Pensate che una mia compagna di classe alla Scuola Triennale PHYL® portò come tesi tutto un esperimento fatto su dei campi di pomidoro. Lasciando ovviamente come paragone alcune filiere senza il suo trattamento. I risultati sono stati strabilianti, in modo particolare potendo fare il paragone e questo ha influenzato positivamente non soltanto la quantità ma anche la qualità. Perciò perché non farlo? Ebbene sì, porta via del tempo, però ne vale la pena. Ma torniamo a quando ho comprato le piantine e … tutta presa dall’entusiasmo anche dal sole che splendeva quel giorno le ho trapiantate subito … quando? Naturalmente quando avevo ospite da me Lisa, un’esperta che ha scritto anche un bellissimo e utilissimo libro “un anno con la luna” e … non ha potuto fare a meno di farmi notare la mia incoerenza. Gasp beccata sul fatto!! Pazienza mi sono detta, vedo di sopperire con le tecniche PHYL® e per le prossime starò di nuovo attenta.

alloro
alloro

A proposito anche i fiori di Bach possono essere di grande aiuto, in questo caso honeysuckle per lasciare andare il passato, star of Bethlehem per lo shock e walnut per il cambiamento (andate sul blog di Agnese che vi aiuterà a comprendere maggiormente il mondo dei fiori di Bach). Ma il periodo di piantagione finisce martedì in quanto la luna finisce la sua fase discendente e allora ho fatto incetta di altre piantine. Già che c’ero mi sono regalata anche delle pratoline. Ora per le pratoline le travaso domenica (luna siderale in bilancia) mentre per le erbe aromatiche dove l’importanza va alle foglie aspetterò lunedì pomeriggio o martedì (luna siderale in scorpione).

Buona preparazione alla primavera a tutti!

Annunci

2 pensieri su “piante … calendario lunare … energia

  1. Non conosco a fondo i lunari, ma son convinta che funziona tener presente le fasi lunari, d’altronde la saggezza contadina ne ha fatto sempre uso. Appena ho tempo approfondisco anche la questione energia 🙂
    alla prossima

    1. Grazie della tua visita. i lunari sono sorprendenti. a conoscerli un po’ meglio ci si accorge della differenza tra calante e discendente come tra crescente a ascendente. È decisamente un mondo affascinante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...