L’energia dei ricordi

20121003-183457.jpg

Ci sono dei giorni in cui uno si sente un po’ abbattuto. Non si ha voglia di far niente o peggio ancora siamo arrabbiati con tutti, alcune volte persino senza motivo. Ci accorgiamo che rispondiamo male e che quello che facciamo non ci soddisfa in alcun modo. Il nostro sole interiore sembra completamente oscurato. Cosa possiamo fare se desideriamo vivere una meravigliosa giornata al dispetto di un umore un po’ malconcio?
Facile!
Andate a rispolverare un vostro ricordo di gioia, di felicità e di successo.
Andate con la memoria a quel momento e cercate di rivederlo o risentirlo nei minimi dettagli. Utilizzate tutti i sensi a vostra disposizione e rivivete il momento in tutti i suoi particolari. Nel giro di poco rivivrete anche le emozioni e i sentimenti provati in quella circostanza, perciò attenzione ad aver scelto veramente un momento eccellente. Bene …. assaporate le emozioni, lasciatevi cullare da loro e godete di questo momento. Notate come i vostri pensieri, le vostre emozioni e persino le sensazioni del vostro corpo stiano cambiando e … cambiando in meglio. Ricaricatevi di quest’energia così piacevole e rigenerante. Quando ne siete consapevoli potete tornare al presente, ma permettete al ricordo positivo di continuare a fare il suo lavoro, cioè rendere la giornata odierna indimenticabile.
Io mi tengo un vero e proprio database di esperienze positive per richiamarle nei momenti più opportuni. Così ho una vasta scelta di come vorrei sentirmi. Uno di questi ricordi è legato alla visita del santuario di La Verna. Un luogo particolarmente suggestivo collocato su un precipizio, che porta con sé un carico di energia spirituale, grazie al soggiorno e alla pratica continua e instancabile di San Francesco.
Nel momento in cui mi sono trovata nella cella di San Francesco, luogo che ha reso tramite la sua pratica intriso di energia spirituale, ho sentito come la gioia e la gratitudine entravano nel mio corpo. Le ho percepite fisicamente. Sentivo una gioia incontenibile e un’immensa gratitudine. Tutto il mio corpo partecipava a questo turbinio di sensazioni piacevoli, come se oltre al cuore ogni singola cellula esultasse. Al di là di questa esplosione interiore mi sono sentita pervasa da una calma, una pace infinita, che azzittiva la mente e dava sempre più spazio a un silenzio interiore. Può sembrare un paradosso provare al contempo un movimento interno sfrenato e una pace silenziosa, ma era così. Queste sensazioni le ho rivissute poi nella cappella di Maria Maddalena dove viene conservata la roccia su cui Gesù Cristo apparve a San Francesco.
Con questo ricordo la giornata di oggi non può che essere spettacolare e sicuramente anche molto produttiva. Infatti quando sono pervasa dalla calma tutto mi riesce meglio, essendo più focalizzata su quello che vorrei raggiungere. Inoltre il sorriso che inevitabilmente mi rimarrà stampato sul viso per tutta la giornata, predisporrà positivamente le persone che incontrerò, migliorando le relazioni e di conseguenza la collaborazione con loro e tutti rimarranno soddisfatti.
Utilizzate anche voi l’energia di ricordi piacevoli!
E … buona giornata a tutti!!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...