un aiuto per la digestione

Ieri sera sono stata a cena con amici. Spesso quando esco mangio con gli occhi e non ascolto il mio corpo, specialmente quando il menu è ricco e buono. Perciò non mi accorgo di aver mangiato troppo se non quando ormai è troppo tardi. Inoltre è estate e tutte le mie funzioni sono a rilento, compresa la digestione e poi non sono abituata a mangiare tardi la sera. Indi … pesantezza! Che fare? Esiste un detto popolare tedesco che dice: “Nach dem Essen muss man ruh’n oder tausend Schritte tun” (dopo un pasto devi riposare, intesa come pennichella, oppure fare 1000 passi). Ma il mio non è stato un pasto normale, avevo mangiato in abbondanza e mettermi in orizzontale avrebbe solo aumentato il mio senso di pesantezza. Non mi sarebbe rimasto che fare 1ooo passi, ma di voglia zero.

Ideona! Sono o non sono un’operatrice energetica PHYL? E allora mi sono preparata dell’acqua per aiutare la digestione. Ho rimosso dall’acqua le impurità energetiche che potevano esserci e poi ho trasferito energia che aiutasse la mia digestione.
Detto, fatto! Sorseggiata come fosse ambrosia e dopo un po’ mi sono sentita meglio e sono potuta andare a dormire tranquillamente.

Nel numero 03/2011 della rivista Energie, Loretta Zanuccoli ha consigliato ai non addetti al lavoro questa tecnica per la depurazione:

“[…]procuratevi una brocca colma d’acqua (o altro contenitore con un’apertura larga), con una mano toccate l’area di fronte alla vostra gola (circa a metà collo), tenete la mano in questa posizione per tutto il tempo di questo esercizio. Contemporaneamente iniziate a praticare una respirazione addominale profonda […]. L’altra mano mettetela sopra la brocca, a circa 4 o 5 cm di distanza dall’apertura, con il palmo rivolto verso l’acqua. Rilassatevi … mentre tenete questa posizione e contemporaneamente respirate, visualizzate un getto d’energia verde chiarissima che esce dalla vostra mano e va in direzione dell’acqua. Abbiate l’intenzione che questa energia verde chiarissima diventi disintossicante per il vostro corpo […] che una volta ingerita aiuti dolcemente il vostro corpo ad eliminare tutte le sostanze nocive attraverso la respirazione, la traspirazione e l’eliminazione delle urine e delle feci. Cercate di mantenere un atteggiamento molto gentile, calmo, rilassato e dolce per tutto il tempo in cui effettuerete questo trasferimento di energia depurativa e detossinante. L’esercizio durerà ca. 2 minuti. Quando avrete finito ordinate mentalmente all’energia verde di restare assieme alla vostra acqua dicendole: fissata, fissata, fissata. Bevete almeno quattro bicchieri della vostra acqua detossinante durante la giornata.”

Buona digestione a tutti!

Annunci

3 pensieri su “un aiuto per la digestione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...